Come prevenire il mal di schiena

home/consigli/come prevenire il mal di schiena
Richiedi un appuntamento
  • 1 Ascoltate la vostra schiena

    Il dolore è un campanello d’allarme. Il corpo vi sta avvertendo che quello che state facendo ha già provocato o sta per provocare un danno. Se quanto state facendo fa male FERMATEVI. Non spingetevi oltre la soglia del dolore.
  • 2 Mantenetevi in forma

    Fare esercizio regolarmente è fondamentale per mantenere mobilità e forza. Deve essere fatto senza provare dolore e in maniera regolare. Camminata veloce, nuoto (preferire stile libero e dorso) e bicicletta sono tutti un modo eccellente di fare attività fisica, ma dovete trovare quello che più fa per voi.
  • 3 Fate riscaldamento

    Dovete “riscaldare” il vostro corpo prima di fare una qualsiasi attività fisica, sia che si tratti di sport, sia che si tratti di giardinaggio o lavoretti in casa (imbiancare, ecc.). Il riscaldamento prepara il corpo ed aiuta a prevenire traumi.
  • 4 Dopo l’attività fisica fare stretching

    Fare stretching dopo l’esercizio o qualsiasi attività fisica è altrettanto importante quanto il riscaldamento. Non fate stretching a scatti, ma create la tensione gradualmente e senza provocare dolore.
  • 5 Sollevate i pesi correttamente

    Non occorre sollevare un peso enorme per farsi male alla schiena. Sollevare una cosa leggera in modo sbagliato è più probabile che danneggi la schiena, che non sollevare correttamente un grosso peso. Sollevare piegando la schiena e facendo una torsione è il modo più facile per farsi male: un classico è prendere i sacchetti della spesa dal bagagliaio dell’auto.
  • 6 Muovetevi di tanto in tanto

    Che sia a casa, al lavoro o in automobile, stare seduti a lungo provoca un carico statico sui dischi vertebrali e indebolisce la muscolatura. Alzatevi e sgranchitevi le gambe di tanto in tanto, anche se solo per un minuto. Il nostro corpo è fatto per muoversi non per stare seduti davanti ad uno schermo o in un’automobile per ore.
  • 7 Procuratevi “i mobili” adatti

    Le cosiddette poltrone comode di solito non fanno bene alla schiena. Scegliete una sedia che dia sostegno alla schiena e vi permetta di sedere bene dritti con i piedi appoggiati a terra. Il letto giusto è altrettanto importante. Spesso i letti sono troppo duri. La base del letto dovrebbe essere rigida e il materasso abbastanza morbido da adattarsi alla forma del corpo, ma allo stesso tempo sufficientemente rigido da dare sostegno nei punti giusti. Il termine “ortopedico” applicato ai letti/materassi non ha alcun significato.
  • 8 Dormite nella posizione giusta

    NON DORMITE A PANCIA IN GIU' – la posizione prona aumenta la pressione sulla schiena e non fa bene neppure al collo. Dormire sul fianco in posizione “fetale” è generalmente la posizione meno stressante per la schiena.
  • 9 Utilizzate i farmaci con criterio

    Tutti i farmaci hanno effetti collaterali e dovrebbero venire utilizzati con criterio. L’utilizzo di antidolorifici e anti-infiammatori aiuta a mascherare i sintomi e non risolve il problema.
  • 10 Rivolgetevi ad un Chiropratico

    Se soffrite di problemi di vecchia data, che si tratti di un semplice fastidio o di un dolore invalidante, o se avete un problema che si ripropone sistematicamente, probabilmente il trattamento chiropratico vi può essere di aiuto. La Chiropratica può generalmente alleggerire in maniera concreta la sintomatologia dolorosa e migliorare la qualità della vita oltre che ridurre la probabilità di ricadute.

Vuoi provare in prima persona i benefici della chiropratica?

Contattaci